LA TERAPIA DEL DOLORE
NEL MONDO REALE
leggi il Manifesto della Scuola

La lombalgia e la lombosciatalgia

lunedì 24 dicembre 2018 | Bonezzi CesareTerapia Invasiva

La lombalgia e la lombosciatalgia identificano rispettivamente il dolore lombare e il dolore che dal tratto lombare della colonna si diffonde agli arti inferiori. Questi frequentissimi quadri clinici rappresentano una sfida delle medicina che seppur offrendo molteplici risorse terapeutiche spesso fallisce nella cura.

L'Unità di Terapia del dolore degli Istituti Clinici MAugeri si occupa da molti anni di questi quadri clinici sia negli aspetti diagnostici e sia in quelli terapeutici. 

Per quanto riguarda la diagnosi la combinazione tra un attento esame clinico, la visione delle immagini radiologiche e l'esecuzione di blocchi diagnostici, permette di identificare il o i tessuti coinvolti, i meccanismi che generano il dolore ed i fattori di stimolazione. 


Per ulteriori approfondimenti si consiglia il corso on line:  "CORSO DI DIAGNOSI DEL PAZIENTE CON DOLORE" .


Alla diagnosi segue una terapia mirata che parte dalle scelte farmacologiche e riabilitative, per arrivare alla esecuzione dei trattamenti mininvasivi.

I trattamenti mininvasivi sono molti e poco conosciuti. Li classifichiamo come segue:

1) gli interventi mininvasivi sul disco intervertebrale che trattano il dolore discogeno lombare evitando sempre di più gli interventi chirurgici maggiori. Ci riferiamo agli interventi noti come "Discogel" (inserimento di protesi discale), di Yesdisc, di biacuplastica e di IDET (coagulazione dell'anulus mediante radiofrequenze).

2) gli interventi sulle faccette articolari mediante neuromodulazione a radiofrequenza continua o pulsata

3) i blocchi peridurali anteriori transforaminali basati sulla somministrazione di farmaci antinfiammatori sulle radici lombari

4) le neuromodulazione a radiofrequenza pulsata sulle radici lombari per via transforaminale e peridurale (mediante elettrodo inserito nello spazio peridurale)

5) la periduroscopia con cui è possibile visualizzare lo spazio peridurale, identificare le sedi di flogosi e trattarle in modo mirato

6) le neurostimolazione spinale e gangliare con cui curare le gravi forme lesionali delle radici spinali (CORSO ON LINE AL LINK WWW.CEOFORMAZIONE.IT )

Tutti questi interventi si possono eseguire in day surgery all'infuori della periduroscopia e delleneurostimolazioni spinale e gangliare.